Ecoo il commento del Lettore Disoccupato alla serata inaugurale dlla mostra/concorso “Sei illustratori in cerca di autore” nella quale sono presente con tre opere inedite.

letture disoccupate

È difficile spiegare come ci si sente in momenti come questo…
luisa3
Mi rendo conto che non è stato nulla di speciale, milioni di persone ogni giorno si mettono davanti a un microfono o dietro a una consolle.
E molte di loro sono più brave di me ( e non parlo del mio amico Federico, perchè lui è bravo davvero, con manopole, leve, tasti e macchine varie…).
Ma sabato scorso abbiamo creato qualcosa che a me è piaciuto tanto, molto.
Forse troppo, a giudicare dalla quantità di volte in cui ho fatto una veloce capatina al bagno di casa mia, nelle ore precedenti la nostra esibizione.
Le differenze con le altre volte?
1) La musica. O meglio, i suoni. Suoni che danno al reading una valenza diversa, una prospettiva meno “noiosa”, che creano l’atmosfera giusta affinchè il lettore diventi, ora sì, raccontatore.
2) La storia. Molto meno ironica, rispetto alle precedenti…

View original post 437 altre parole

Annunci